Termini Sociali: il programma

Un modo innovativo per fare comunità, analizzare i fenomeni sociali, attivare e condividere percorsi, trasmettersi e tramettere energie, costruire proposte, immaginare risposte ai bisogni della città. 

GIORNO 1 – GIOVEDì 14 OTTOBRE

}

ore 14:00

Casa dell'Architettura | Piazza Manfredo Fanti, 47 - Roma

Live su YouTube e Facebook

Pandemic Shock

Cosa è stato, cosa sarà

L'emergenza sanitaria all'interno dei servizi dedicati all'accoglienza e alle marginalità: cosa abbiamo fatto e cosa abbiamo imparato.

La pandemia ha cambiato tanto del lavoro sociale, generando nuovi bisogni ed imponendo nuovi metodi per adattarsi all’emergenza. Ma soprattutto ha rappresentato uno stress-test di un sistema che ha mostrato una serie di gravi fragilità, che è dovere di tutti – istituzioni e Terzo Settore – correggere e sanare al più presto. In questo tavolo ragioneremo su quello che abbiamo imparato dopo un anno e mezzo di pandemia e sui correttivi del sistema che non possono più attendere.

Apertura lavori
Marta Bonafoni, Commissione Consiliare Sanità, Politiche Sociali, Integrazione Sociosanitaria e Welfare Regione Lazio
Giovanni Serra, Direttore Dipartimento Politiche Sociali Roma Capitale

Termini Sociali 2018-2021: dove eravamo rimasti 

Pandemic Shock: luci e ombre di una pandemia che ha travolto il pianeta
Aldo Morrone, Direttore scientifico – IFO San Gallicano 

Reti di prossimità: la promozione della salute come bene delle comunità
Sen. Annamaria Parente, Presidente Commissione Igiene e Sanità del Senato

Povertà e salute
Pasquale De Muro, Professore di Economia e Politica Sociale Università Roma Tre

L’accessibilità alla tutela della salute 
Salvatore Geraci, Area Sanitaria Caritas Roma 

Dottor Binario: 600 giorni di prevenzione al servizio degli ultimi
Luca Bernuzzi,
Binario 95

L’impatto sulla salute mentale delle persone fragili
Antonello D’Elia, Presidente Società Italiana di Psichiatria Democratica

Senza dimora e salute mentale: Buone prassi in Europa e idee per Roma
Giuseppe Riefolo e Silvia Raimondi, SMES Italia 

Prospettive per un’integrazione socio-sanitaria
Angela Di Prinzio, Dirigente Aziendale di Servizio Sociale ASL RM2 

La pandemia vista dalla strada
Giuseppe Bernetti, Assistente Sociale Sala Operativa Sociale di Roma Capitale

Considerazioni Conclusive
Fabrizio Schedid, Binario 95

giorno 2 – venerdì 15 ottobre

}

ore 9:00

CASA DELL'ARCHITETTURA | PIAZZA MANFREDO FANTI, 47 - ROMA

Live su YouTube e Facebook

Vorrei restare a casa

L’altra faccia dell’abitare

Casa e abitare: soluzioni abitative ed evolutive per rispondere alla problematica dell'homelessness.

Il tema dell’housing si è proposto in tutta la sua centralità proprio quando ci è stato detto di chiuderci in casa per difenderci dal virus, soprattutto nella nostra città, che ha iniziato relativamente da poco rispetto alle altre grandi capitali europee ad offrire soluzioni abitative innovative alle persone senza dimora. In questo tavolo ragioneremo su come colmare questo gap in termini di strumenti legali e finanziari, architettura, creatività e coinvolgimento di istituzioni e territorio.

Termini Sociali 2018-2021: dove eravamo rimasti 

Dare una casa per abitare una comunità
Alberto Farneti, Caritas Roma

L’utilizzo del patrimonio pubblico
Paula Marques, Assessore allo Sviluppo Locale di Lisbona [COLLEGAMENTO DA LISBONA]

L’Ufficio Abitare di Bologna: un modello possibile?
Tiziano Ubbiali, Piazza Grande

Il capitale immobiliare di Roma
Enrico Puccini, Osservatorio Casa Roma 

Il punto di vista dell’amministrazione capitolina
Fabrizio Villeggia, Dipartimento Politiche Sociali di Roma Capitale

Prima che sia strada: il co-housing come strumento di prevenzione
Alessandra Cominetti, Diaconia Valdese

La semi-autonomia abitativa
Riccardo De Paris, Caritas Roma

Housing first: dall’impatto sulla persona all’impatto sulla città
Giuseppe Dardes, HFI –La Community Italiana dell’Housing First

InStrada: ricerca sull’accessibilità ai diritti per le persone senza dimora
Arianna Gatta, Ricercatrice Istituto Universitario Europeo/fio.PSD 

Considerazioni Conclusive
Fabiana Alberti e Simone De Simone, Casa 95

}

ore 14:00

CASA DELL'ARCHITETTURA | PIAZZA MANFREDO FANTI, 47 - ROMA

Live su YouTube e Facebook

Next Generation Plan

Includere gli esclusi: una sfida possibile

Fondi strutturali europei e possibilità di finanziamento: quali linee di intervento in tema di inclusione e marginalità.

L’approvazione del PNRR/Next Generation Italia fornisce l’occasione per ripensare il nostro modello di sviluppo a partire dalla struttura delle nostre comunità locali. Si tratta di un esercizio che chiama in causa settori, aree di interesse e attori diversi univocamente orientati a ridefinire modelli, sistemi di sviluppo socioeconomico e culturale che possono impattare sull’idea stessa di società. Nel contesto attuale, lacerato da profonde disuguaglianze che nel tempo hanno prodotto ampie sacche di marginalità sociale, quali possono essere le leve per superare la logica assistenzialista a vantaggio della promozione di diritti di cittadinanza anche per le fasce più deboli?

Termini Sociali 2018-2021: dove eravamo rimasti 

Next Generation Italia: quali interventi per una redistribuzione equilibrata della ricchezza
Sabina De Luca, Forum Disuguaglianze Diversità 

Tra emergenza pandemica e Next Generation: lo spazio delle organizzazioni solidaristiche
Antonello Scialdone
, INAPP

Finanza Sostenibile e Impact Investing
Mario La Torre, Università La Sapienza 

Il ruolo della filantropia strategica nello sviluppo sostenibile del Paese
Stefania Mancini, Assifero  

Politiche di coesione regionale: la centralità di un piano strategico di lotta alla povertà
Francesca Danese, Forum del Terzo settore 

Reti di cooperazione interistituzionali
Antonia Caruso,
Dipartimento Politiche Sociali Roma Capitale

La cooperazione come strumenti di riduzione delle disuguaglianze sociali
Anna Vettigli, Legacoopsociali Lazio

Progettare, sostenere, realizzare.
Antonio Finazzi Agrò, Associazione Italiana Progettisti Sociali

Considerazioni Conclusive
Luca Lo Bianco, Binario 95 

giorno 3 – SABATO 16 ottobre

}

ore 9:00

CASA DELL'ARCHITETTURA | PIAZZA MANFREDO FANTI, 47 - ROMA

Live su YouTube e Facebook

Contiamo su Roma

Perché Roma conta su di noi

Dati, conteggi, strumenti innovativi per sostenere le politiche sociali e restituzione dei risultati dei tavoli dei giorni precedenti

Parafrasando Virgilio (siamo pur sempre a Roma), San Tommaso diceva che la scienza è la conoscenza delle cose attraverso le loro cause. Non si discosta da questo pensiero la nostra società dei dati, che valorizza la conoscenza dimensionale dei fenomeni, per prevederne l’evoluzione. In questo tavolo conclusivo, oltre a tirare le somme delle discussioni dei giorni precedenti, ragioneremo sull’importanza di una nuova misurazione della marginalità sociale estrema dopo il Covid, e delle opportunità che l’evoluzione tecnologica offre in questo senso a sostegno del lavoro sociale.

Presentazione dei risultati della sperimentazione One Night Station Count
Laura Cucinotta – Binario 95, Maria Cristina Guarini – Esri, Giulio Lascialfari – RFI 

Commento ai risultati della sperimentazione
Luigi Contestabile, RFI Direzione Stazioni
Michele Ieradi, ESRI Italia
Marco Autorino, Contaminaction University

Le Sette Rome
Salvatore Monni, Università Roma Tre (MappaRoma)

Roma Binaria – Dati sui cinque anni di accoglienza nei servizi di Roma Capitale
Alessandro Radicchi, Binario 95

Restituzione delle proposte delle Tavole Rotonde di Termini Sociali 2021
Gianni Petiti, Fabrizio Schedid, Franca Iannaccio, Binario 95

Politiche generative per l’inclusione
Luigi Corvo, Università Tor Vergata
Emiliano Monteverde
, Assessore Politiche Sociali Municipio Roma I Centro
Rosa Aquilina, Dipartimento Politiche Sociali di Roma Capitale
Cristina Avonto, Presidente Federazione italiana organismi per le Persone Senza Dimora (fio.PSD)

Homeless More Rights: collegamento dal Festival dei Diritti delle Persone Senza Dimora
Antonio Mumolo, Associazione Avvocato di Strada

I Termini Sociali 2021
Luca Lo Bianco, Binario 95

Riflessioni conclusive Termini Sociali 2021
S. E. Mons. Gianpiero Palmieri, Vicegerente della Diocesi di Roma

giorno 4 – DOMENICA 17 ottobre

}

ore 11:00

Villaggio 95 | Via Ignazio Pettinengo, 53, Roma

In Altri TERMINI

Giornata mondiale della lotta alla povertà

Reading di ASCANIO CELESTINI | Musiche del PONENTINO TRIO

Happening d’autunno con ospiti, operatori e volontari dei servizi di accoglienza per persone senza dimora di Roma. L’evento si svolgerà all’aperto, presso il Villaggio 95, in Via Ignazio Pettinengo, 53 a Roma.

 

Prenota ora!

Termini Sociali 2021 è un evento al quale si può partecipare in due modi: in presenza, con posti limitati, oppure online. Registrati e riceverai tutte le indicazioni per confermare la tua presenza. 

Contattaci

9 + 12 =